I MISTERI – PRIMA PARTE

Introduzione

L’appuntamento più importante dell’anno trapanese è sicuramente la processione dei Misteri. Rappresentano per Trapani quello che il Carnevale rappresenta per Rio o il Festival per la città di Sanremo.

Teofilo Folengo

Teofilo Folengo

Sin dal medioevo nei paesi cattolici venivano allestite delle sacre rappresentazioni per dare modo al popolo di riflettere sul messaggio divino, “per mostrar la punizione del vizio e il premio della virtù”, per usare le parole di Giuseppe Pitré. La prima di cui abbiamo notizia nel territorio siciliano risale al 1543 per opera di Merlin Coccajo, pseudonimo del benedettino Teofilo Folengo.

E’ l’Atto della Pinta e Salvatore Di Blasi la descrive così: “Rammentatevi, in grazia, di tutte le varie cose che furon fatte da Dio nello spazio di se’ giorni della quale fa menzione la Genesi; immaginatevi che altrettante ne furono ivi rappresentate.

Lentamente il contenuto delle rappresentazioni teatrali si discostò da quello delle sacre scritture, con conseguenti minacce di scomunica e di carcere. Le autorità ecclesiastiche preferivano il più tranquillo mortorio, rappresentazione della passione e della resurrezione di Cristo, che aveva un carattere più penitenziale e si svolgeva solo durante la settimana santa.

jesus_despojado_sevilla

Le rappresentazioni della passione di Cristo nascono in Spagna. Nell’immagine il paso del Cristo Spogliato di Siviglia, somigliante, ma non identico, a quello trapanese

Queste rappresentazioni erano organizzate dalle congregazioni religiose e vi partecipavano il clero e la nobiltà, Si tenevano negli oratori delle congregazioni stesse, che erano delle grandi case e per questo vennero chiamate casazze.

Nonostante le precauzioni anche queste rappresentazioni si discostarono dall’ortodossia religiosa, e così col tempo le rappresentazioni animate vennero sostituite da gruppi statuari, meno soggetti a pericolosi “deviazionismi”. Fini  così l’epoca delle casazze e cominciò quella dei misteri come li conosciamo oggi.

Ma quando ebbe luogo la prima processione dei misteri a Trapani? Di sicuro non prima del 1594. Fino ad allora è documentata solo una processione, tra l’altro il giovedì santo e non il venerdì, ed era la Processione delle Marie organizzata dalla Confraternita di Monserrato, ma questa è un’altra storia…


SECONDA PARTE – Le confraternite
TERZA PARTE – Dalle casazze ai misteri
QUARTA PARTE – Piccoli incidenti di percorso
QUINTA PARTE – Una arrancata fino ai giorni nostri
SESTA PARTE – Carchet
SETTIMA PARTE – Maestri trapanesi dell’arte della colla e tela
OTTAVA PARTE – Multimedia: dalla Spartenza all’Incoronazione di Spine
NONA PARTE – Multimedia: da Ecce Homo all’Addolorata
DECIMA PARTE – A vella
UNDICESIMA PARTE – Il mistero più grande
DODICESIMA PARTE – Il lessico dei misteri
TREDICESIMA PARTE – Il mistero dell’ultima cena
QUATTORDICESIMA PARTE – Di chi sono i misteri?
QUINDICESIMA PARTE – La madre Pietà dei Massari e la madre Pietà del Popolo
SEDICESIMA PARTE – L’Archimede dei cavalletti

Annunci

5 thoughts on “I MISTERI – PRIMA PARTE

  1. Mi chiedo se il RT, in quanto blog anche di denuncia, chiarirà se questa tradizione, come in casi analoghi in Sicilia, è stata soggetta a infiltrazioni della criminalità organizzata per farne un business

    • Questo non è un blog di denuncia. Se lo fosse, ti risponderei che la criminalità, organizzata per definizione, rappresenta il potere e condiziona ogni aspetto della vita politica, economica, culturale, etc della città. Possono essere i misteri un’eccezione?

  2. Per commentare in maniera pertinente devo aspettare la seconda puntata.

    Troppi misteri rimangono ancora da svelare e non vorrei dare troppe anticipazioni!

    A domani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...