UN BISITO PARTICOLARE

Ricordate la scena di Vieni avanti cretino dove Lino Banfi crede di andare in un bordello e invece si ritrova in uno studio dentistico? E’ una delle più divertenti della commedia all’italiana. Una cosa simile è successa tanti anni fa, nella Strada Pagghia, ora Via Poeta Calvino, che il poeta effettivamente frequentava e conosceva molto bene.

La morte nella stanza della malata - Edvard Munch 1893

La morte nella stanza della malata – Edvard Munch 1893

Si racconta che una sera d’inverno, erano circa le otto e mezza, un arzillo vecchietto sentiva il bisogno di sfogare i suoi bollenti spiriti. Credendo di entrare nel portone di un postribolo, per errore entrò nella casa adiacente, dove si stava svolgendo la veglia funebre per la morte di una donna.

Salito al primo piano, l’anonimo protagonista della nostra storia vide tanti uomini seduti a giro nell’ingresso e non si insospettì minimamente.

Una parente della defunta gli andò incontrò e chiese:
“E’ qui per la nottata?” “No, solo per un quarto d’ora” rispose lui.
La signora non capì, ma proseguì: “Venga, gliela faccio vedere. E’ bellissima distesa nel suo letto” e lo condusse in camera da letto.

Qui il vecchietto ringalluzzito si trovo davanti uno spettacolo totalmente diverso da quello che aveva immaginato. La morta, la bara, i ceri accesi e tutto il resto… Scappò subito mandando a quel paese i presenti che chiedevano come mai se ne stesse andando via così presto…

Fonti:
– Francesco Renzo Garitta: Acqua e Anice

Post Scriptum: un affezionato lettore, A. G., mi ricorda che la più celebre pizzeria di Trapani era un bordello. Chissà come avrebbe reagito il simpatico vecchietto quando, chiedendo di essere lasciato solo con la Margherita, si fosse trovato in stanza con una pizza?

Advertisements

5 thoughts on “UN BISITO PARTICOLARE

  1. Interessante però… A questo punto vorrei un rimando all’opera dell’artista citato: immagino che abbia dovuto giustificare la noncuranza del nostro protagonista alla presenza di numerose donne in abito scuro ed ai vari lamenti… Insomma mi avete incuriosito e vorrei leggere l’opera!

  2. Da quanto capisco questa puntata potrebbe benissimo essere il terzo episodio apocrifo dei GIUSEPPE MARCO CALVINO POETA E … visitatore di funeral!
    I rimandi nascosti stuzzicano sempre l´attento e proficuo commentator.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...