LA CUCCAGNA DEL MATILDE PEIRCE

La Compagnia Sicula Americana, protagonista dell'emigrazione di massa verso il Nordamerica

La Compagnia Sicula Americana, protagonista dell’emigrazione di massa verso il Nordamerica

Palermo, 18 novembre 1922. Il piroscafo Matilde Peirce, lungo 100 metri e pesante 4000 tonnellate, salpa da Palermo in direzione New York.

La nave, costruita nel 1908 da John Blumer & Co. negli stabilimenti del Sunderland, era stata acquistata nel ’19 dalla Compagnia Sicula Americana di proprietà dell’armatore anglo-messinese Guglielmo Peirce e di suo fratello Giorgio. Erano gli anni d’oro della Compagnia, anni in cui l’aumento della miseria delle masse contadine aveva causato una straordinaria ondata migratoria verso gli Stati Uniti, su cui i fratelli Peirce avevano costruito la loro fortuna.

John Blumer, costruttore del Matilde Peirce

John Blumer, costruttore del Matilde Peirce

Quel 18 novembre, nascosti tra i passeggeri, riescono a salire a bordo due clandestini che sognano l’America. L’equipaggio li scopre e fa dirigere la nave verso il porto di Marettimo per farli sbarcare. Una storia che non doveva essere troppo rara per i tempi… Sembra tutto normale, ma c’è un imprevisto: la nave si incaglia all’ingresso del porto dell’isola. Avvisata telegraficamente, la Regia Capitaneria di Porto di Trapani manda sul posto il rimorchiatore Audax, che a causa delle cattive condizioni meteo non riesce nell’operazione di salvataggio. Le falle, infatti, sono troppe e lo scafo, lentamente, cola a picco. Per fortuna tutti vengono messi in salvo e, almeno questa volta, non ci sono vittime. Ma c’è di più: il Matilde trasportava una grande quantità di merci, formaggi, scatolame, stoffe, tutti prodotti di pregio che vengono scaricati a Marettimo prima che la nave affondi. La popolazione locale per anni ricorderà quella straordinaria cuccagna venuta dal mare.

Le cause dell’incidente non verranno mai chiarite. Il costruttore John Blumer & Co aveva già chiuso i battenti nel luglio dello stesso anno. Meno di un anno dopo, nel 1923, la Compagnia Sicula Americana, fallisce. La maledizione del triangolo al largo della città ha colpito ancora…

Coordinate del luogo dell’incidente: 37° 57´ 38” N , 12° 6´ 34” E

Annunci

2 thoughts on “LA CUCCAGNA DEL MATILDE PEIRCE

  1. Porterà questa serie di affondamenti, con tanto di coordinate, ad un articolo conclusivo con ipotesi di ciò che realmente accadde alle navi?!

    • Non so se sarà risolutivo, ma a un certo punto ci sarà un colpo di scena, una cosa che appena la viene a sapere Giacobbo… Non farmi dire altro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...