IL PUGNO PREPARATO

matisse_la_danzaQuesto è un gioco che mi è stato insegnato qualche tempo fa all’Ospizio Marino, quando ancora i bambini non conoscevano bacheche Facebook e spunte di Whatsapp.

Si gioca in tanti. Tutti i giocatori, tranne uno estratto a sorte, si dispongono in cerchio e cominciano a fare un girotondo mentre chi è rimasto fuori gira in senso inverso, roteando il braccio e cantando una cantilenante filastrocca “Aiu un puuuugnu preparatu, un nu saaaacciu a cu l’a ddari, …”

E quando, accompagnato dal coro degli altri, arriva a pronunciare le ultime parole della canzoncina “Mi sta carenno, mi sta carenno, mi cariu!” dà un pugno a un altro giocatore, sul braccio o sulla spalla sia chiaro. A quel punto tutti si fermano, tranne colpito e colpitore, che cominciano a correre attorno al cerchio in direzioni opposte per occupare il posto vuoto, il più lento dei due rimane fuori ed diventa il colpitore del turno successivo. Il gioco continua così, e non è chiaro perchè uno debba affannarsi a correre dato che dare pugni, e darli forte, sembra proprio essere lo scopo del gioco.

Annunci

One thought on “IL PUGNO PREPARATO

  1. Ci giocavo spesso durante gli scout ma non ricordo cosa cantavamo.di sicuro non la filastrocca da te citata…si impara sempre col rumpiteste!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...