LA PATATA VASTASA

Nel panorama musicale internazionale un posto di assoluto rilievo è occupato da Peppe Giacalone detto Jaka.

Uno degli ultimi suoi capolavori è un’ode alla patata vastasa, piatto tipico siciliano, ma qui metafora di qualcos’altro. Nel video é mostrato come una donna e come un uomo vedono l’incontro sessuale, per la prima volta trattato con gioiosa schiettezza e senso dell’ironia. Guardatelo!

E’ vastasa, sì nà patata vastasa
patata vastasa , vastasa vastasa
sì nà patata vastasa
patata vastasa , sì nà patata vastasa
vastasa vastasa

In Sicilia c’è un piattu tradizionale c’ havi un gustu, un gustu speciale
e na canzuni ci vulemu dedicare picchì picchì nì fa sempri priari

‘a patata vastasa cunzata cu cori chi quannu la tasti è deliziusa
bianca patata e russa cu pumaroru, patata vastasa chi si sfiziusa !

attocca attocca a mia, squagghiata scotta, si squagghia ‘n mucca, ci dugnu nà botta
matri che duci, tuttu arrimoddru, duci che duci, dru piricuddru

sbarrachiu l ‘occhi quannu l ‘haiu davanti, di cosa nica addiventa ranni
condita gustosa rianata o brasata, a mia ‘a patata mi piaci vastasa !

E’ vastasa, sì nà patata vastasa
patata vastasa , vastasa vastasa
sì nà patata vastasa
patata vastasa , sì nà patata vastasa
vastasa vastasa

aisa a manu si ti piaci a patata
aisa a manu si ti piace vastasa
yeoh ! patata vastasa, uooo ! vastasa vastasa
yeoh ! patata vastasa, uooo ! vastasa vastasa

c’abbrucia c’abbrucia, li cosci si rapi, s’adduma s’adduma, ma quantu ci piaci
c’abbrucia c’abbrucia, li cosci si rapi, s’adduma s’adduma, ma quantu ci piaci

“Ti chiuri sti ammi ?” ci rici sò matri, pigghiari lignati ‘un ci piaci ‘un ci piaci !
‘a rosa si rape e quannu ecca vuci un viri l ‘ura du babbaluci u vastuni ci piace, beddru duru, u vastuni ci piace, “dammillu dammillu !”
u vastuni ci piace, beddru duru, u vastuni ci piace, “dammillu dammillu !”

a sarda salata l’ allicca l’ allicca, ‘u pisci arrustutu la ciara la ciara
ma iddra s’adduma cu focu r’accedro, matri che duci ! Matri che beddru !

RIT.

forti forti araciu araciu, a picca a picca ti gustu ti vasu
ti gustu araciu araciu ti vasu, prima araciu poi forti chiù forti
ecca ecca vuci chi colpi chi colpi, ecca ecca vuci chiù forti

mi piaci no piattu e magari no vasu ci ficcu la vucca e puru lu nasu
condita gustosa rianata o brasata, ‘a mia patata mi piaci vastasa !

Bravissima  protagonista femminile Patrizia Lo Sciuto (qui trovate il suo blog, leggermente piú serio di questo), nei panni di Mc Pat Onz. Incantevole anche l’ambientazione del video dalle parti di Monte Cofano.

Domanda per i lettori: qual é la vera ricetta della patata vastasa? La redazione del blog su questo si é trovata divisa…

Grazie Peppallegro per la collaborazione.
Annunci

4 thoughts on “LA PATATA VASTASA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...