SALEMI CAPITALE

Domanda a bruciapelo: quale é stata la prima capitale d’Italia? Torino, facile no? Almeno a giudicare dai dati del sondaggio visibile fino a pochi minuti fa su questa pagina. In fine dei conti anche la maggioranza della popolazione italiana sembra pensarla cosí. Eppure non é la risposta esatta.

Bisogna tornare indietro al 1860 per scoprire la veritá.

L'Italia prima dell'Unitá

L’Italia preunitaria

L’Italia é divisa in tanti staterelli, ma un sentimento nazionale si é fatto strada negli ultimi decenni grazie a Giuseppe Mazzini, Carlo Pisacane, Silvio Pellico e tanti altri. E’ il cosidetto Risorgimento.

Per aiutare la popolazione siciliana a liberarsi dall’oppressore borbonico, Giuseppe Garibaldi parte da Quarto al comando di un contingente di mille uomini, i Garibaldini, e l’11 maggio 1860 sbarca a Marsala, dando il via all’invasione del Regno delle Due Sicilie.

La scelta cade su Marsala, perché qui gli inglesi hanno spostato parte della propria flotta col pretesto di difendere gli stabilimenti di vino Marsala di cui sono ghiotti, e la scelta si rivela azzeccata perché i borbonici non sparano sui garibaldini per non rischiare di colpire le navi di Sua Maestá. Ma questa é un’altra storia…

A Marsala comunque non ci sono truppe di terra cosí Garibaldi sbarca indisturbato tra indifferenza dei marsalesi. Siamo stati accolti su per giù come si accolgono i cani in chiesa, dirá il garibaldino Giuseppe Bandi. Ma poteva andare peggio…

Da Marsala le truppe garibaldine, a cui ben presto si uniscono circa cinquecento volontari locali, i picciotti, si dirigono a Salemi. L’unica eccezione é costituita da Enrico Fardella che si dirige verso Trapani, la sua cittá natale, ma pure questa é un’altra storia e ne parleremo presto…

Ritorniamo a Garibaldi e i suoi picciotti che il 14 maggio arrivano a Salemi. Qui Garibaldi proclama la Dittatura ed emette i primi atti ufficiali del nuovo governo.
Decreto Garibaldi
Nel decreto Vittorio Emanuele non é piú Re di Sardegna, ma Re d’Italia, una Italia che ancora deve essere conquistata, ma che adesso ha un Re, ha un suo esercito nazionale, e ha una capitale, Salemi, da cui governare i territori appena conquistati. L’Italia adesso ha anche una bandiera, quella tricolore é ovvio, che la sera del 14 maggio sventola sulla torre del castello normanno di Salemi. E’ nata l’Italia!

Salemi capitaleLa gioia di Salemi capitale é immensa, ma di breve durata. Il titolo di capitale del Regno dura soltanto un giorno. Il giorno dopo i garibaldini infatti si dirigono a Calatafimi dove si scontrano col grosso dell’esercito borbonico, numericamente preponderante. Qualcuno insinua che l’arrendevolezza dei borbonici é “aiutata” da cospicue mazzette. Sia come sia, i garibaldini vincono e hanno campo libero fino a Palermo per poi muoversi verso nuove avventure alla conquista di tutta l’Italia del Sud. Ma nel frattempo Salemi é tornata ad essere la tranquilla cittá di provincia che era prima. A ricordare l’evento di cui é stata protagonista la cittá, resta il nome della piazza principale che da allora si chiamerá Piazza Dittatura.

Questa é la storia. Di cosa successe a Trapani in quel periodo ne parleremo un’altra volta, ma ricordate, d’ora in poi, se vi chiedono quale é stata la prima capitale d’Italia, saprete cosa rispondere.

Ma non é finita qui. evidentemente Salemi ha la vocazione della capitale ed infatti il 31 agosto 2008, é diventata la capitale provvisoria del Tibet a seguito di una iniziativa di Vittorio Sgarbi e Oliviero Toscani, allora rispettivamente sindaco della cittá, e assessore alla creativitá e ai diritti umani.

Sgarbi issa la bandiera tibetana sul palazzo comunale

Sgarbi issa la bandiera tibetana sul palazzo comunale

Annunci

One thought on “SALEMI CAPITALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...